Desenzano, cancellata la tradizionale “Notte d’incanto”: questioni di budget

0

La «Notte d’incanto» è una tradizionale manifestazione che a metà agosto ormai da anni era diventata uno degli eventi principali dell’estate gardesana. Famosa per i suoi fuochi d’artificio, quest’anno, come ha detto il sindaco Rosa Leso e l’assessore alle Attività produttive Valentino Righetti, l’evento salta. Il motivo? Come riporta il Giornale di Brescia sono emersi problemi quando si è trattato di prevedere, in caso di pioggia, una serata alternativa con rinvio di alcuni giorni, rinvio e cambio che avrebbero comportato un onere aggiuntivo di 5mila euro, che il comune non può spendere anche su invito da Roma di puntare al risparmio. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. le feste coi fuochi d’artificio si fanno se c’è qualcosa di sensato da festeggiare e le mandrie sudate che pascolano la sera a desenzano con canottiera e ciabatta infradito siamo certi che sopravviveranno continuando a pascolare come nulla fosse.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome