Incidente A4 a Ponte Oglio, è morto anche zio Giovanni

0

Con la morte, domenica 25, dello zio Giovanni Boncardo, il 63enne di Busto Arsizio coinvolto nel tragico incidente che avvenuto lungo l’A4 a Ponte Oglio, tra Brescia e Bergamo il 12 agosto scorso, si alza il bilancio dei morti. La sorella di Giovanni è morta sul colpo, dopo che l’auto sulla quale viaggiavano papà, mamma, due figli di 19 e 11 anni e lo zio, è sbandata andando a schiantarsi contro il guard rail. Il figlioletto di 11 anni, ricoverato d’urgenza all’ospedale di Bergamo è spirato il giorno dopo l’impatto.

Lui, lo zio, ha resistito fino a ieri, ma le sue condizioni erano talmente gravi da non consertirgli di vivere ancora. Gli unici ad assersi salvati sono il padre e il figlio 19enne. Il ragazzo si trovava alla guida dell’auto al momento dell’incidente.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome