A Natale Brescia avrà la nuova piazza Vittoria e una piazza Loggia completamente pedonalizzata

0

Piazza Vittoria si mostrerà ai bresciani nella sua nuova veste a ridosso dal Natale. Per lo stesso periodo è prevista la completa pedonalizzazione di piazza Loggia, senza nemmeno autobus, mezzi di soccorso o delle forze dell’ordine. Ma c’è di più: in vista del 25 dicembre anche largo Formentone dovrebbe rinascere grazie all’allestimento di un’area giochi per famiglie. Sono queste le tre importanti novità emerse a margine della riunione di Giunta di ieri.

In merito a piazza Vittoria si tratta solamente di chiudere il cantiere, che tante difficoltà ha creati agli esercizi commerciali negli ultimi anni (prima la metro, poi la riqualificazione), e poi Brescia avrà una grande piazza completamente nuova, senza le grate di areazione del parcheggio sotterraneo.

Una vera e propria novità è la decisione della pedonalizzazione spinta di piazza Loggia, che senz ail transito di veicoli vedrà spostati i plateatici dei bar e della pizzeria sulle strade a ridosso dei palazzi, riservando l’area centrale ai pedoni ed ai turisti che così potranno avere una visione d’insieme più consona allo spazio.

Discorso a parte merita largo Formentone. Per ora il sindaco dice che mancano i fondi per una riqualificazione vera, ma comunque senza nessuna costruzione ad occupare gli spazi, lo stesso perà l’amministrazione vuole riportare la gente a vivere la piazza e lo farà con le casette di Santa Lucia, l’albero di Natale, uno spazio giochi e il palghiaccio che c’era in piazza Paolo VI. Entro la fine del mandato, risorse permettendo, la Giunta si occuperà del recupero vero e proprio.
(a.c.) 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. L’importante è avere risparmiato centinaia di migliaia di euro – dei Bresciani – che la giunta ParoliRolfi avrebbe sperperato per la schifezza del Bigio proposta da Labolani.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome