L’An Brescia in trasferta per la gara contro la Promogest

0

Una trasferta da affrontare con la massima attenzione: sabato, per il quinto turno di campionato, l’An Brescia è attesa a Quartu S. Elena (Cagliari) dove, alle 15, se la dovrà vedere con la Promogest, formazione al secondo anno di A1 e seriamente intenzionata a conservarsi un posto nella massima torneo italiano. I ragazzi di Bovo troveranno una Promogest ben motivata a vendere cara la pelle, pronta a lottare su ogni pallone. Dunque, per l’An, dopo la brillante vittoria sul Recco, è la volta di un avversario con tanta voglia di riscatto, o, per lo meno, con tanta voglia di dimostrare il reale valore dell’organico. «La Promogest – afferma il tecnico, Sandro Bovo – è una buona squadra; rispetto all’anno scorso, hanno, sì, perso, giocatori come Michele Luongo e il centroboa montenegrino Filip Klikovac, ma schierano uno come Tomasic che continua a segnare, e poi, in porta, hanno Volarevic, una sicurezza, il vero riferimento della difesa. Nella passata stagione abbiamo faticato e anche sabato non sarà facile; in ogni caso, dobbiamo proseguire il nostro cammino, dobbiamo fare un altro passo avanti portando a casa i 3 punti e continuando la crescita del gruppo. Abbiamo analizzato gli errori commessi col Recco e sono emerse tante situazioni da mettere a posto; il punto principale riguarda il raggiungimento di un’intensità di gioco sempre maggiore, dobbiamo evitare i cali di attenzione, non ci devono essere intervalli o momenti morti. Dobbiamo lavorare per aumentare la resistenza alla concentrazione, tutta la squadra deve essere sempre pronta, dall’inizio alla fine; venerdì scorso abbiamo evidenziato troppi cali di tensione e, sotto questo aspetto, è necessario correggere il tiro».      

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome