Addio città, i bresciani migrano in provincia

0

Secondo i primi dati dell’ufficio anagrafe del Comune nel 2013 gli abitanti residenti in città sono passati da 197.000 a 195.500. Non solo gli italiani ad abbandonare la città per la provicnia, ma anche gli stranieri che, scrive il Corsera, per la prima volta da quando esiste il fenomeno migratorio sono diminuiti. Nel 2013 gli immigrati che hanno lasciato la città sono stati quasi 4.500.

Tra le motivazioni la mancanza di lavoro in città e quindi la sua ricerca in provincia, abitazioni meno costose, ma anche la ricerca di una diversa qualità di vita: le zone più gettonate sono la Bassa, Franciacorta e laghi. 

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

  1. …ho conosciuto famiglie o single che hanno abbandonato la città per pagare meno affitti o immobili in provincia….TUTTI PENTITISSIMI!
    medit ate gente meditate

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome