A febbraio e a marzo 5 incontri dedicati all’intercultura

0

Da domani, mercoledì 5 febbraio, prende avvio il ciclo di conferenze Incontri confronti e contaminazioni, un progetto condiviso da Fondazione Brescia Musei e Musei Civici con FAI, Amici del FAI e Un ponte fra le culture.

Si tratta di una serie di appuntamenti, in chiave divulgativa, incentrati su specifici argomenti che vogliono mettere in luce i parallelismi tra il linguaggio artistico occidentale e quello di altre aree geografiche del mondo, cercando di individuare, in alcune occasioni, anche riferimenti a opere o materiali conservati nei musei cittadini.

Ogni incontro prevede la presenza di un relatore accanto a quella di un esponente delle varie etnie, in una chiacchierata in cui viene messo a confronto il sapere scientifico e la testimonianza  diretta della vita e delle tradizioni culturali dei diversi paesi.  
Tutti gli incontri sono ad  ingresso gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili e hanno luogo nella White room (Museo di Santa Giulia) alle ore 18:00.

Mercoledì 5 febbraio
A partire dai Caduveo. Arte e identità del Brasile dagli indigeni di Lévi-Strauss all’epoca  contemporanea
L’incontro parte dall’analisi che l’antropologo francese Claude Lévi-Strauss fa dell’arte corporale degli indios Caduveo del Mato Grosso, i cui motivi decorativi tradizionali, rettilinei e curvilinei, sono distribuiti sul volto e sul corpo con grande fantasia a  seconda dell’ispirazione momentanea,  per giungere alla conoscenza delle  tendenze attuali nell’arte e nel life style del multiforme paese sudamericano.  

Anna Casella, docente di Antropologia culturale
correlatore Leticia de Castro Strazzi, giornalista e blogger (Brasile)

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

mercoledì 19 febbraio
Mediterraneo. Incroci di vie, di materiali, di storie
Stefania Pesavento Mattioli, studiosa e docente di Archeologia classica
correlatore Valbona Djakova, poetessa (Albania)

mercoledì 5 marzo
Monasteri. Da luogo segreto a patrimonio dell’umanità
Francesca Stroppa, Università Cattolica di Brescia
correlatore Horia Cornelius Cicortas, filosofo e orientalista (Romania)

mercoledì 19 marzo
Abito occidentale e abito islamico: influenze e loro significato
Roberta Orsi Landini, storica di Tessuti e Costumi
correlatore Rehab Ghanoum, mediatrice culturale (Siria)

mercoledì 26 marzo
Idillio e inferno, contrasto e identità: Africa
Cristina Muccioli, critico d’arte e docente di estetica contemporanea
correlatore (da definire)

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

  1. è senz’altro utile e importante trovare elementi nell’arte, nella musica e in altri ambiti che portino all’unione e non alla divisione

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome