Scontro frontale in galleria a Vello: paura per mamma e bambino

0

Grande paura per una mamma e il suo bimbo di pochi mesi. L’auto, Una Audi A3 di colore scuro su cui viaggiavano la donna e il bambino stava percorrendo la galleria di Vello in direzione Marone quando all’improvviso si è scontrata con un’altra automobile, anch’essa una Audi. L’incidente è avvenuto nelle prime ore del pomeriggio. Secondo la prima ricostruzione dei fatti le due Audi, che viaggiavano in direzioni opposte, si sarebbero scontrate al chilometro 1 della galleria.

Immediati sono scattati i soccorsi da parte dei sanitari del 118 di Pisogne che, dopo essere giunti sul luogo dell’incidente hanno aiutato l’automobilista e la mamma con il bimbo a uscire dalle lamiere, trasportandoli subito all’ospedale di Esine dove però le ferite riportate non sono state giudicate gravi. I rilievi sono stati affidati alla Polizia Stradale di Iseo. Il traffico è rimasto congestionato per alcune ore, con notevoli rallentamenti alla circolazione che però ora sembrano essere risolti.

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

  1. non per voler polemizzare sempre, ma non vi sembra che su quella strada e in particolare sotto le gallerie che portano in Val Camonica accadano quotidianamente incidenti anche di grossa entità? forse andrebbero riviste le norme sul traffico…

  2. se di fronte ad un incidente con tre feriti ci mettiamo a far polemica sulla sicurezza delle strade vuol dire che proprio vuoi fare polemica, altro che premessa…

  3. percorro quella strada tutti i giorni e devo dire che @polemico ha perfettamente ragione. In Italia si ragiona sempre a posteriori. Se imparassimo a prevenire non ci sarebbe sempre bisogno di curare! ricordatevelo

  4. Secondo voi, perchè due auto che viaggiano in direzione opposta si scontrano? Per colpa delle gallerie o per colpa di come guida qualcuno?

  5. Tutta la vita con "polemico". La situazione in cui versano quelle gallerie è uno SCANDALO. Non ho idea di chi sia la responsabilità (provincia?)ma è in atto uno stillicidio senza sosta da anni. VERGOGNA

  6. pure io quella strada tutti e giorni e non penso sia più pericolosa di altre … invece vedo aumentare il numero di persone con una guida (consapevole o inconsapevole) molto "strana" …

  7. Ma in sto paese non si fa altro che addossare responsabilità alla cosa pubblica, va proprio di moda. In questo caso sono invece d’accordo con percorro2 e aggiungo che certa gente guida talmente di me… che provocherebbe incidenti anche se le strade fossero tutte rettilinee e larghe 1 km con l’asfalto perfetto.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome