Trasformare valori e idee in scene e parole: Popolis is music

0

Non è sicuramente facile trasformare valori e idee in scene e parole. Eppure, Popolis is music, ci è riuscito. Popolis is music è lo spettacolo teatrale, prodotto dalla Scuola “Il Teatro di Desiderio” di Leno, nato per  celebrare i dieci anni di attività di Popolis, portale internet e poi rivista cartacea voluti e realizzati da Cassa Padana, che sono diventati nel tempo punto di riferimento per la popolazione del nostro territorio. Entrambi gli strumenti, nel corso di questo decennio, hanno raccontato la vita delle nostre zone, ma soprattutto hanno sempre messo in primo piano le persone, sia a livello individuale che associativo, con il loro vissuto e con tutto il buono che da ognuno di loro può emergere. Lo spettacolo vuole riprendere, in chiave teatrale, questi concetti.

Popolis is music è la storia di un viaggio a bordo di una nave, durante il quale i membri dell’equipaggio saranno costretti a rivedere le loro vite da una prospettiva diversa. In questo viaggio, Popolis sarà il mezzo, lo strumento attraverso il quale le persone che vivono in prima persona questa esperienza potranno dar voce al loro vissuto. Lungo il percorso, l’equipaggio, composto da personaggi differenti, con caratteristiche differenti, si troverà a convivere e a condividere un’esperienza comune.

Molte le domande: quale sarà la destinazione? Cosa nascondono le vite dei passeggeri? Quali sono i valori che ne usciranno vincenti? Personalità e storie individuali molto differenti si scontreranno, sprizzeranno le scintille, ma per far progredire la nave sarà necessaria la collaborazione di tutti, ognuno con il suo ruolo e le sue peculiarità.

Popolis rappresenta dunque il mondo, nel viaggio della vita, e lo sviluppo della storia evidenzia i valori per cui il progetto Popolis è nato e vive: collaborazione, solidarietà, progettualità, vicinanza nella differenza. Valori ai quali si è sempre dedicato anche Luisito Bianchi, prete operaio cremonese dalla cui figura lo spettacolo ha tratto ispirazione.

La realizzazione dello spettacolo ha visto cimentarsi gli allievi del primo corso di teatro “Teatriamo” organizzato dal Teatro di Desiderio, con sede in Villa Badia a Leno, nato dalla collaborazione fra la Fondazione Dominato Leonense e il Teatro CaraMella.

Al progetto ha collaborato anche la LABA, Libera Accademia delle Belle Arti di Brescia, i cui studenti hanno ideato e realizzato le scenografie, i costumi e anche un filmato, tratto da un racconto di Don Luisito Bianchi, che conclude lo spettacolo.

Lo spettacolo andrà in scena, per la prima volta nella sua forma completa, nei giorni venerdì 21 e sabato 22 febbraio 2014 alle ore 20.45 a Bagnolo Mella, nella Sala della Filanda di Palazzo Bertazzoli.

Informazioni
Popolis is music  – Spettacolo teatrale realizzato dal corso di teatro “Teatriamo”
Quando: Venerdì 21 e sabato 22 febbraio 2014 ore 20.45
Dove: Palazzo Bertazzoli, Via XXVI Aprile a Bagnolo Mella (Bs)

Ingresso libero

Contatti
tel.: 030-9038463
mail: [email protected]
web: www.fondazionedominatoleonense.it 

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome