Tolleranza zero per sosta selvaggia e permessi falsi: più agenti in bicicletta

0

Tolleranza zero contro la maleducazione di chi parcheggia un po’ dove vuole e contro chi parcheggia nelle piazzole riservate agli invalidi, magari usando il permesso di un parente. Il comandante della Locale nel tracciare il bilancio sull’attività del comando nel corso del 2013, accompagnato dall’assessore Valter Muchetti, snocciola i dati degli interventi e delle sanzioni staccate dai suoi agenti e dagli ausiliari del traffico, e delinea le linee di intervento per il 2014.

Al di là delle tante sanzioni staccate per la sosta pericolosa, o semplicemente dove non consentita (marciapiedi, piste ciclabili, davanti a negozi o cancelli) fa una certa impressione sentire dal comandante che i permessi speciali o quelli per invalidi autorizzati a Brescia sono addirittura 19.390. Nel 2013 sono state riscontrate 2.069 soste abusive (di cui 534 contestate dagli ausiliari del traffico) e sono stati ritirati sul posto 55 permessi che, per varie ragioni, non potevano più essere utilizzati (consulta il report in allegato). I permessi fotocopiati e falsificati sono stati complessivamente 14, in calo rispetto ai 30 del 2012. La multa per i falsificatori è piuttosto salata, 180 euro, e ormai già da un anno l’operazione è molto difficile in quanto i permessi sono dotati di bollino europeo.

Muchetti e Novelli hanno annunciato che nel corso del 214 sarà potenziata la squadra degli agenti in bicicletta: rispetto agli attuali 6 l’obiettivo è quello di metterne uno per ogni quartiere periferico. Agenti "ecologici", a stretto contatto con i cittadini, pronti a segnalare ogni problema. Un po’ l’obiettivo, mai pienamente realizzato, del poliziotto di quartiere.
(a.c.)

 

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

  1. tolleranza zero con i divieto di sosta….tolleranza 1000 con gli spacciatori maghrebini e con i ladri rumeni e albanesi!

  2. Il Codice della Strada non prevede che si possano commettere infrazioni per la durata di soli cinque minuti o di solo 5 km/h in più di velocità. Per non prendere multe è più che sufficiente rispettare rigidamente le regole e non fare i soliti italiani furbetti e cafoni.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome