In fuga d’amore da inizio febbraio, 16enne ritrovata col fidanzatino a Cremona

0

Una fuga d’amore durata una settimana, che sarà pure stata romantica per i due protagonisti, ma che è stata vissuta con profonda preoccupazione da parenti ed amici. Ieri mattina i carabinieri di Cremona hanno riconosciuto la ragazzina 16enne fuggita dalla sua abitazione, che si trova nel territorio controllato dai militari della compagnia di Salò, il 1° febbraio.

Nei pressi di un supermercato vicino alla stazione ferroviaria, i carabinieri hanno individuato e avvicinato la 16enne, della quale erano in possesso delle fotografie segnaletiche. La giovane stessa avrebbe portato i militari al luogo dove avrebbe dormito per una settimana, un vagone abbandonato. Lì con il suo ragazzo, di origine brasiliana, conosciuto a Brescia, si sarebbe rifugiata per vivere la sua storia d’amore. 

Le premesse, secondo quanto ricostruito dagli agenti e riportato stamane sulle colonne di Bresciaoggi, non erano certo quelle di finire in stazione. Il brasiliano ha portato la ragazza a Cremona in quanto le avrebbe detto di avere dei contatti nella città, invece i due sono stati costretti a vivere nel vagone abbandonato. Il giovane tra l’altro non sarebbe estraneo a comportamenti analoghi. Ora è stato affidato ai servizi sociali, mentre la ragazza è tornata sul Garda.
(a.c.) 

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

  1. la fuga d’amore ci sta, specie a 16anni, ma non farsi trovare per uba settimana è preoccupante! non voglio pensare a cosa abbiano provato i genitori in tutto questo tempo!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome