Biglietti urbani da 90 minuti: assessore e sindaco hanno idee diverse

0

Sono stati promessi dal sindaco oltre un mese fa, quando il costo del biglietto per autobus e metropolitana è aumentato da 1,20 a 1,40 euro (leggi la notizia). La delibera avrebbe dovuto andare in Giunta il giorno stesso dell’annuncio di Del Bono, ma da allora non se n’è fatto nulla. Ieri, durante la presentazione dei nuovi mezzi ecologici per il parco macchine di Brescia Trasporti, l’assessore Federico Manzoni ha sconfessato apertamente il sindaco: «Il biglietto a 90minuti? Solo un’ipotesi, le migliorie saranno sul servizio e non sulla tariffa».

La notizia è riportata stamane sulle colonne di Bresciaoggi, dove si dice anche che Del Bono, contattato dopo le dichiarazioni del suo assessore, ha ribadito la sua volontà di aumentare la durata di valità dei biglietti. Vedremo chi la spunta. 

In merito alla presentazione dei nuovi mezzi, in mattinata lo stesso assessore, accompagnato dal direttore generale di Brescia Mobilità Marco Medeghini e dal direttore di Brescia Trasporti Claudio Garatti, ha spiegato che in città sono arrivati 5 nuovi bus a metano, che andranno a sostituire5 mezzi a gasolio più vecchi e inquinanti. Costano 217mila euro l’uno, e sono stati pagati al 70% dalla Regione (che copre invece solo il 50% del costo dei nuovi autobus a gasolio, incentivando così la mobilità ecologica) e al 30% da Brescia Trasporti. Dei 196 mezzi circolanti in città ora quelli a metano sono 118, e 6 sono ibridi (metano/elettrici).
(a.c.)

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Non hanno proprio pudore! Ci spieghino almeno quali saranno le "migliorie" del servizio. Rimaniamo in attesa e, nel frattempo, ci consoliamo per l’aria cambiata.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome