Caso in prescrizione: prosciolti Tersilla Tanghetti e i suoi collaboratori

0

La cosiddetta santona di Prevalle, Tersilla Tanghetti, e i suoi collaboratori sono stati prosciolti, per intervenuta prescrizione, dall’accusa di sequestro di persona e maltrattamenti nei confronti di diversi ospiti della struttura "Sergio Minelli", in Valsabbia.

Il pronunciamento è arrivato questa mattina dalla prima sezione del Tribunale presieduto da Vittorio Masia ed è stato accolto dalla Tanghetti con un pianto a dirotto. La Tanghetti era già stata prosciolta dall’accusa di riduzione in schiavitù, caduta per effetto della pronuncia della Corte di cassazione che ha reso effettivo il proscioglimento lo scorso dicembre.

Ora a carico della donna e dei suoi collaboratori resta solo l’accusa di associazione a delinquere che verrà discussa il prossimo marzo ma, stando a quanto affermano gli avvocati degli imputati anche questo reato potrebbe cadere in prescrizione dato che il Tribunale dovrebbe pronunciare due volte sullo stesso fatto, eventualità vietata dal principio del ne bis in idem.

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

  1. E ti pareva che la giustizia non fosse riuscita ad insabbiare tutte le denuncie…a volte chi sbaglia non paga, più di una volta, purtroppo!!!

  2. in effetti la prescizione è proprio brutta e dimostra tutta l’enefficienza della macchina giuridica! in casi come questi, dove c’è gente che potrebbe aver subito maltrattamenti e addirittura essere stata sequestrata, la prescrizione non dovrebbe nemmeno essere ammessa!

  3. Leggendo i commenti, ci si dovrebbe chiedere chi si è adoperato ossessivamente in Parlamento negli ultimi anni per ridurre drasticamente i termini di prescrizione e per rallentare ulteriormente la macchina della giustizia e chi, sempre nello stesso periodo, si sia fatto beffe dello stato di diritto ed abbia denigrato la magistratura anzichè riconoscerne la funzione equilibratrice di terzo potere propria delle democrazie evolute.

  4. Tu pensi che per cercar di salvare Berlusconi, qualcuno abbia fatto leggi ad personam in suo favore? Possibile che si arrivi a tanto? Lui così sincero ed innocente e tutti i suoi elettori così limpidi? Non ci credo !

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome