Oltaploc, ovvero “ribalta-pietre”, in concerto stasera al Social Club

0

Oltaploc, ovvero “ribalta-pietre”, versione arcaica di “contadino” in dialetto bresciano, rimanda alla originaria vocazione rock di molti dei musicisti della formazione fondata nel 2013 dal bassista Giacomo Papetti – già leader del trio Small Choices – con alcuni tra i più interessanti strumentisti della scena jazz contemporanea. Ma non si tratta di jazz gridato, né di rock soffiato.

Il gruppo affonda le proprie rozze radici in una sorta di patchwork stilistico associato da una sincera ricerca ritmica e armonico-melodica a livello improvvisativo: le musiche di Oltaploc nascono come esposizione multipla e un po’ sfocata tra linguaggi talora distanti. Ecco dunque sovrapporsi in contrappunto: minimalismo post-rock, kitsch progressive, energia free-jazz, incesti zappiani, mantra psichedelici, “visioni” di Monk e di Mingus, un po’ di impressionismo, grooves r’n’b e melodie brit pop per fare impazzire i giovani. Il gruppo si appresta a produrre il proprio primo album.

Giacomo Papetti OLTAPLOC – Social JAzz Club – Cena dalle ore 20.00, concerto alle 21.30

Massimiliano Milesi: sassofono tenore e soprano
Walter Beltrami: chitarra elettrica
Giacomo Papetti: contrabbasso, basso el., composizione
Nelide Bandello: batteria

www.giacomopapetti.tumblr.com
www.collettivores.wordpress.com/staff
www.walterbeltrami.com
www.nelidebandello.wordpress.com

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome