Pistole puntate contro la cassiera: in due via con 1.600 euro

0

Bar, negozi, farmacie, supermercati, distributori di carburante: per i malviventi si tratta di una cassa continua. L’ultimo grave episodio si è verificato giovedì nel tardo pomeriggio, dopo le 18:00, nel supermercato Family Market di via Torbole a Castel Mella.

La scena del crimine è stata ricostruita per filo e per segno, ma le indagini sono difficili in quanto nessuno ha visto il numero di targa, ma nemmeno il modello, dell’auto utilizzata per la rapina. I due malviventi avevano parcheggiato nei pressi dell’ingresso del supermercato. Scesi dall’auto hanno infilato il passamontagna sul capo e con le pistole in mano sono entrati. Senza esitazione hanno puntato l’arma contro la cassiera minacciandola di morte, e l’hanno costretta a svuotare il registratore dei 1.600 euro contenuti. 

Il tutto è durato due lunghissimi minuti durante i quali anche i clienti sono stati sotto scacco. Una volta fuori, i rapinatori si sono dileguati. Con ogni probabilità non hanno utilizzato un’auto rubata in quanto nessun furto è stato segnalato. L’unica speranza degli agenti è quella di avere informazioni utili dall’esame delle telecamere presenti in zona.
(a.c.)

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome