Omicidio di Marilia: vicini al rito abbreviato per Grigoletto

9

Claudio Grigoletto è ad un passo dall’ottenere il rito abbreviato. I difensori dell’uomo, accusato di aver ucciso il 29 agosto scorso, a Gambara, Marilia Rodrigues Silva Martins, ci avevano provato già nel corso dell’udienza preliminare, ma ora potrebbero farcela.

La Corte d’Assise di Brescia, dopo essersi riunita per un paio d’ore in camera di consiglio, ha cocncordato a Grigoletto la possibilità di essere giudicato con rito abbreviato. Ad alcune condizioni, però: prima bisognerà sentire le audizioni di un consulente informatico, un medico legale e un testimone.

Di sicuro si sa che il processo, ordinario o abbreviato, inizierà il prossimo 17 marzo. Anche se a Grigoletto fosse concesso il rito abbreviato, che prevede lo sconto di un terzo della pena, il presunto omicida rischierebbe comunque l’ergastolo. Oltre all’omicidio, infatti, secondo l’accusa Grigoletto avrebbe anche tentato di sopprimere il cadavere della donna, oltyre ad aver procurato l’aborto del bambino che Marilia portava in grembo.

In aula questa mattina erano presenti anche la mamma di Marilia e il paà di Grigoletto. Quest’ultimo si è avvicinato alla donna per esprimerle la propria vicinanza.

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

9 Commenti

  1. abbreviato o meno mi auguro solo che venga fatta giustizia, perchè se nemmeno davanti ad un reo confesso riusciamo a prendere una decisione, allora…

  2. @nick: per me invece è poroprio assurdo che ad un reo confesso venga data la possibilità di togliersi un terzo della pena. Certo: premedito, uccido, nego, mi incastrano e crollo confessando e poi mi premiano pure???

  3. ognuno faccia il proprio lavoro, compresi i giudici! chi giudica senza averne titolo, ma sopratutto senza conoscere la legge, farebbe meglio ad astenersi…

  4. forse qui ci dimentichiamo che è morta una ragazza poco più che trentenne e il bambino che aspettava, rito abbreviato? in cella a vita, altroché…

  5. godiamoci quest’ennesimo show della giustizia, chiamarlo diversamente mi risulta difficile di fronte a decisioni di questo genere

  6. Ma qualee show della giustizia ? Leggetevi il codice penale e quello di procedura penale prima di chiacchierare a vuoto: cambiarlo spetta a chi fa le leggi, cioè al Parlamento che detiene il potere legislativo. Andate a spiegarlo ai berluscones prima di tutto, cioè a quelli del falso garantismo ad personam ed ad personas !

  7. Una volta si diceva -parli perché hai la bocca- adesso si può dire -scrivi perché hai una tastiera-. Leggo commenti di una ignoranza paurosa: i giudici applicano le leggi e se le leggi prevedono il rito abbreviato il giudice deve applicarle. Gli stessi che se la prendono con i giudici sono gli stessi che votano i politici che fanno le leggi a propria misura, Berlusconi in primis.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome