Anche otto operai bresciani sull’aereo dirottato: stanno bene

0

Tra i centonovantatrè passeggeri dell’Ethiopian Airlines 702 partito da Addis Abeba nella notte tra domenica e lunedì con destinazione Roma e poi dirottato dal copilota e atterrato a Ginevra, c’erano anche otto operai della ditta Vallecamonica Impianti srl di Pisogne in ritorno dalla Guinea Equatoriale dopo quattro mesi di lavoro in trasferta. A riportare le loro parole il Giornale di Brescia che racconta come, nonostante attimi di paura, gli operai ora stiano bene. Si tratta di Manuel Ferrari, 36 anni residente a Gianico, due rumeni da tempo domiciliati in bassa Vallecamonica, cinque di Artogne, Gianico e Fucine di Darfo e uno di Brescia. Ripartiti da Ginevra nella tarda serata di ieri sono arrivati a Malpensa nella notte, dove sono stati recuperati da un mezzo dell’azienda che li ha riportati a casa. 

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome