Madre e fidanzata picchiate per due anni, arrestato 30enne

9

Per due anni hanno subito violenze dall’uomo che avrebbe dovuto proteggerle, ma per fortuna hanno avuto il coraggio di parlare. Le protagoniste di questa triste storia sono due donne, rispettivamente la madre e la fidanzata del 30enne di Roè Volciano che su di loro sfogava la propria rabbia.

Dalle botte è passato alle bastonate e, dopo anni di silenzio, le due vittime hanno deciso di denunciare tutto ai carabinieri. Il giovane è stato quindi arrestato per maltrattamenti. Vivevano sotto lo stesso tetto e l’uomo era solito assumere sostanze stupefacenti.  Il giudice ha imposto il divieto di avvicinamento alla casa della madre. La prossima udienza è stata fissata per il 12 marzo. 

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

9 Commenti

  1. le donne devono capire che basta parlare,, devono farsi coraggio,,, e questi uomini devono vergognarsi ed essere puniti come si deve

  2. ecco, per gente che in due anni ha continuato a perseverare nel suo errore, la società non se ne fa proprio nulla. Mi spiace solo per la madre, sarai lei a soffrire più di tutti!

  3. che cosa ho detto di male per dire che servono persone per pulire fiumi e isole abbandonate????una volta lo facevano gli operai della<tot>

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome