Aci, Bodini costretto a ritirarsi dalla corsa

0

La presentazione ufficiale è stata fatta soltanto pochi giorni fa. Ma l’imprenditore Eugenio Bodini ha già dovuto cedere il passo ad altri (il nome più ricorrente è quello di Franca Boni). Bonini, infatti, era tra i candidati al consiglio Aci della lista “Rinnovo nella tradizione”, che sostiene Aldo Bonomi. Ma l’imprenditore bresciano non si era accorto di non disporre dei requisiti tecnici per potersi presentare per il direttivo (non è socio da almeno un anno). Di qui la scelta, obbligata, di lasciare spazio ad altri. Pur confermando il sostegno a Bonomi.

A prendere il posto di Bodini potrebbe essere Enrico Scio, che già compariva nella lista come candidato come revisore.  

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ma se non sa nemmeno presentare la sua candidatura, come poteva pensare di amministrare L'ACI? Dove era andato a pescarlo il Bonomi?

  2. Leggiti la storia di Eugenio Bodini e vedrai che forse capisci dove è andato a pescarlo….
    Non è certo colpa sua se al momento della candidatura non è stato messo al corrente di questa burocrazia alquanto insolita; Visto che non viene dal mondo Aci, ma dal mondo dell’imprenditoria dove per altro ha fatto il presidente di Aib….

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome