Si è spento a 61 anni d’età Maurizio Rodella, titolare di Papà Lupin e anima del Consorzio BresciaCentro

0

Un imprenditore bravo e capace nel suo lavoro di commerciante, ma attento anche alla crescita della città, e capace di aggregare giovani attorno al pallone. Si è spento ieri all’età di 61 anni Maurizio Rodella, titolare di Papà Lupin, negozio di abbigliamento di via Mazzini, tra i fondatori del Consorzio BresciaCentro.

Dopo una lunga malattia, che comunque non gli ha impedito di dedicarsi alle sua attività fino alla fine, Rodella è morto ieri presso la Domus Salutis, dove è stata allestita la camera ardente. La sua prima iniziativa imprenditoriale bresciana è avvenuta nel 1979 assieme ad Alessio Bonetti, che non ha mai lasciato, e Felice Bardini. Tre anni dopo ha aperto in via Dieci Giornate, nel 1997 invece il trasferimento del negozio in via Mazzini (Papà Lupin Brescia), un open space dove i capi d’avvigliamento non sono semplicemente esposti ma sembrano opere d’arte, persino appesi alle pareti in teche di plexiglass.

Ma Rodella è stato anche il cofondatore del Consorzio BresciaCentro, del quale è stato anima indomita ed instancabile fino a poche settimane fa. I suoi colleghi lo ricordano come persona leale e sincera, attaccatissima alla sua città. 

Alcuni anni fa Maurizio Rodella aveva inventato il “Venerdì da leoni" col collega Antonio Massoletti, un torneo di calcio che si svolge due volte l’anno e riusnice decine di giovani e meno giovani attorno a un pallone.

Il funerale avrà luogo domani a partire dalle 14 presso la Chiesa di Santo Stefano a Sale di Gussago.
(a.c.)

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

  1. è una tragica notizia che mi sconvolge non poco. ho lavorato per Maurizio dal 1986 al 1990 ed ho imparato tantissimo da lui. Generoso estroverso accattivante disponibile. una persona speciale. solo oggi dopo 2 anni riesco a trovare il coraggio del commento.Isa ti sono vicino. un abbraccio Antonello

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome