La sfuriata di Corioni: “FeralpiSalò e Lumezzane giocano meglio di noi”

4

“FeralpiSalò e Lumezzane giocano meglio di noi”. A parlare è Gino Corioni. Il presidente del Brescia è furioso: trenta minuti nello spogliatoio con il gruppo per una bella “ramanzina”. E dopo la sfuriata è ancora adirato: "Non mi si dica che venerdì avevamo una squadra giovane e abbiamo perso per questo: la nostra età media – spiega il presidente sulle pagine del Giornale di Brescia –  era di 29 anni contro i 22 del Crotone . Sono arrabbiato con tutti: i giocatori dovevano capire l’andazzo della partita, intuire che l’arbitro aveva una gestione del match casalinga e quindi comportarsi di conseguenza, stare zitti. Se non si capisce ciò, se si perde la testa, allora non si è dei calciatori. Sanzioni? Non so, parlatene con Iaconi". 

Tutto tace invece sulla ormai dimenticata cessione al Gruppo Mapi.

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

4 Commenti

  1. e allora, Gino, molla il Brescia e compra il Lume… (comunque arbitro era in chiara malafede, ogni volta che ci ha arbitrato quel tarantino abbiam finito in 10 e rigore contro…ogni volta. Ma un societa seria andrebbe in federazione, e direbbe che il Signore del siffolo in questione non lo vogliamo piu vedere, perche ha dei problemi con Brescia e il Brescia… evidentemente)

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome