Manifestazione della Curva per chiedere a Corioni di vendere il Brescia

0

Nuova protesta dei tifosi delle Rondinelle contro il presidente Gino Corioni. Nel pomeriggio circa 300 ultrà della Curva Nord si sono trovati alla stazione metro di Mompiano intorno alle 13, due ore prima del calcio d’inizio della sfida contro il Carpi, per poi arrivare fino al Rigamonti. I tifosi hanno chiesto nuovamente alla famiglia Corioni di farsi da parte cedendo la società. Ovviamente non sono mancati cori polemici e di scherno anche contro Giampietro Manenti che per settimane ha tenuto banco sui giornali dichiarando di voler comprare la società. Una trattativa di fatto mai iniziata.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Italiani pecoroni , l'importante e' la partita tutto il resto non conta ….. Protestate per cose più importanti vista la crisi che c'è

  2. Intollerabile il comportamento di certe tifoserie,certi personaggi pseudo-tifosi invece di insultare cacciassero soldi(non immaginano nemmeno quanto)e acquistassero il Brescia Calcio…poi valuteremo insieme i risultati.
    Grazie Gino e ricordatevi che sono tutti froci col culo degli altri…ops l'ho detta ma questa volta ci voleva!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome