Mattinzoli (Artigiani): imprese unite a partire da Brescia

0

"Parta da Brescia un nuovo modello di rappresentanza delle imprese”. A lanciare l’appello è il presidente dell’Associazione Artigiani Enrico Mattinzoli, che prende spunto dalla manifestazione romana delle cinque sigle che confluiscono in Rete Imprese Italia per invocare iniziative unitarie in favore delle imprese.

 

ECCO IL TESTO DEL COMUNICATO

La manifestazione a Roma delle cinque sigle dell’Artigianato e del Commercio che confluiscono in Rete Imprese Italia, dimostra che Artigiani e Commercianti non solo condividono i contenuti della protesta, ma al tempo stesso che le problematiche che affliggono le Imprese italiane sono comuni.

Fisco, mala burocrazia, mancanza di credito, inefficienza dello Stato, colpiscono indistintamente la piccola e la grande Impresa, indebolendo il tessuto Economico e di conseguenza il Paese intero.

Gli imprenditori che culturalmente e tradizionalmente sono restii a manifestare e a scendere in piazza, hanno segnato ( spero) nel 18 Febbraio il giorno dell’inizio della grande trasformazione delle Organizzazioni di Categoria. Iscritti a Confesercenti, a CNA piuttosto che a Casartigiani o Confartigianato, sempre più spesso non comprendono (a ragione) il perché il mondo delle Imprese italiano debba essere così frammentato al punto da vedere due sigle che rappresentano l’Industria, quattro l’Artigianato, due il Commercio e tre l’Agricoltura.

Risulta incomprensibile perché, se da una parte chiediamo alla politica di semplificare, dall’altra, in casa nostra, non si riesca nemmeno ad abbozzare un tentativo di accorpare le sigle. Parta quindi da Brescia un nuovo modello di rappresentanza, che sappia rafforzare impegno, idee e capacità imprenditoriali di un mondo, quello delle Imprese, che da tempo chiede più coesione e determinazione nel percorso di modernizzazione del Paese, a beneficio di tutta la Comunità.

ENRICO MATTINZOLI Presidente Associazione Artigiani  

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Bravo! La strada é segnata, porta alla rovina. Da soli non si cambia niente. Ma artigiani e commercianti non vogliono capire. la ragione é forse nelle 11 cadreghe. 11 presidenti 11 direttori e qualche centinaio di cadreghine di consigli valgono più della ragione. Saranno sempre più cavoli amari, ma se li cercano

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome