Ordigni bellici da rimuovere, Orio resta chiuso giovedì mattina

0

L’aeroporto di Orio al Serio giovedì  6 marzo rimarrà chiuso dalle 9 alle 13 per consentire «operazioni di rimozione e messa in sicurezza di ordigni bellici ritrovato ai margini del sedime aeroportuale». Sacbo comunica che «i voli previsti nella fascia oraria saranno tutti garantiti, in quanto le compagnie aeree hanno provveduto a riprogrammarli in anticipo o posticipo». I passeggeri sono quindi invitati «a mettersi in contatto con il proprio operatore aereo per conoscere il nuovo orario di partenza». Le operazioni saranno condotte dagli artificieri del 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona. Dopo la rimozione, gli ordigni saranno fatti brillare in una cava di Palosco. È la seconda volta nel giro di pochi mesi che l’aeroporto chiude per queste operazioni: la prima fu a dicembre, per far brillare un altro ordigno della seconda Guerra mondiale.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome