Campagna “Posto occupato”, già 50 le realtà bresciane che hanno aderito

0

Grazie al rilancio della Campagna “Posto occupato” promossa a livello territoriale dall’Ufficio della Consigliera di Parità provinciale Anna Maria Gandolfi in vista dell’8 marzo ad oggi più di 50 realtà bresciane hanno già aderito all’iniziativa. Tra gli aderenti citiamo: Spedali Civili di Brescia, Camera di Commercio di Brescia e Casa di Reclusione di Verziano e numerosi Comuni della provincia di Brescia ed Aziende private per esempio Coin Brescia. L’iniziativa di Maria Andaloro, una donna di Rometta in provincia di Messina, implica una modalità di adesione semplice: iscrizione on line sul sito postoccupato.org, scaricare la locandina Posto Occupato con la quale si andrà a riservare una sedia, una panchina con un oggetto rosso, per ricordare le donne uccise perché donne e che non possono sedere su quella sedia. Gli aderenti possono inoltre comunicare la loro adesione anche all’Ufficio di coordinamento territoriale della Consigliera di Parità allegando una fotografia che documenti il posto occupato al seguente indirizzo: [email protected] 

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome