Il golfo di Salò verde fosforescente: è caccia al colpevole

0

Non un verde naturale dell’acqua, che spesso a Salò acquista colori e sfumature particolari, bensì un verde… fosforescente. Nonostante la curiosità provocata dall’episodio non era certo un bello spettacolo quello che tanti passanti ieri hanno potuto ammirare nel lago di fronte alla centrale piazza Zanardelli di Salò. Un piccolo fosso che arriva dalla parte alta attraversando tutto il paese ha scaricato nel lago del liquido di colore verde fosforescente. La sostanza non era oleosa, e le prime ipotesi dicono che potrebbe trattarsi di una vernice.

Inevitabile lo sgomento di quanti hanno visto il fenomeno, che immediatamente hanno chiamato le forze dell’ordine. Sul posto sono arrivati i tecnici comunali che hanno scattato le fotografie del caso, e anche due assessori, quello all’Ecologia Aurelio Nastuzzo e quello alla Sanità Bernardo Berardinelli. Il primo dei due ha rilasciato una dichiarazione riportata stamane sulle colonne di Bresciaoggi che riporta la notizia: «I vigili e un’operatrice del Comune sono partiti alla caccia del colpevole, controllando molti tombini e le imprese edili al lavoro nel centro storico. Finora non è emerso nulla. Dovrebbe trattarsi di pitture murali fluorescenti. È probabile che sia stato un privato a gettare la sostanza in un condotto che smaltisce le acque piovane e arriva al lago. Non sarà agevole risalire a chi ha commesso il reato ma speriamo di riuscirci. Stiamo aspettando una telecamerina da usare con un piccolo robot, per trovare eventuali tracce. Purtroppo non possediamo una mappa dei reticoli sotterranei».
(a.c.)

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome