Giustizia sportiva: confermata squalifica per Di Cesare e ridotta a sei giornate per Paci

0

E’ stato discusso ieri pomeriggio, presso la Corte di Giustizia Federale a Roma, il ricorso presentato avverso le sanzioni inflitte ai tesserati del Brescia Calcio Valerio Di Cesare e Massimo Paci dopo la gara di Crotone.
I due tesserati erano rappresentati legalmente dall’avvocato Carlo Ghirardi. Queste le decisioni della Corte di Giustizia Federale: respinto il ricorso avverso la squalifica di 4 giornate inflitte a Valerio Di Cesare e parzialmente accolto avverso la squalifica di 7 giornate inflitte a Massimo Paci, con rideterminazione della sanzione in 6 giornate effettive di gara.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome