Il Garda si prepara a conquistare Expo 2015

0

All’esposizione universale Expo, il lago di garda avrà il suo palcoscenico per presentarsi al mondo. Il territorio del Garda, che in occasione di Expo sarà presentato come la più ampia zona che va dalla città di Verona fino a Mantova, passando per Brescia ad Ovest e per Rovereto a nord, è un prodotto turistico da 25 milioni di presenze l’anno. Per sfruttare l’occasione offerta dall’esposizione universale del 2015 a Milano, la Comunità del Garda e il Consorzio Garda Unico si sono alleati, riunendo i principali rappresentati del mondo turistico, dei consorzi di tutela dei prodotti tipici, del territorio e dell’ambiente. Obbiettivo dei due enti è creare eventi e sempre nuovo interesse verso il lago di Garda, le sue bellezze naturali e la sua cucina tipica.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Oh, se qualcuno volesse approfittare di Expo 2015 per vendere qualche migliaio di loculi residenziali costruiti senza senso e discernimento negli ultimi vent’anni, ma tuttora invenduti o disabitati, questa è un’occasione davvero imperdibile "per far girare l’economia" come si usa dire oggi. Coraggio, datevi da fare.

  2. Fra i dati che saranno pubblicizzati all’Expo ci sarà anche la percentuale di territorio che, negli ultimi 60 anni, dalla coltivazione di prodotti unici quali olive, uva ed agrumi è passata ad ospitare permanentemente cemento? Suggerisco anche qualche iniziativa promozionale sui benefici della navigazione a motore da diporto sulla salvaguardia delle specie ittiche locali e sul miglioramento del paesaggio attraverso la diffusione dei porti turistici.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome