Millenium conquista una splendida vittoria con la Domovip

0

Millenium era chiamata alla vittoria dopo 3 turni a secco, e vittoria è stata. Un sabato praticamente impeccabile visto che le bresciane incamerano 3 punti e respingono una diretta contendente per la salvezza. Le padrone di casa sono quasi sempre state in vantaggio e hanno tenuto le redini del gioco con determinazione e precisione, quando sono andate sotto nel punteggio hanno avuto la forza di reagire e rimontare fino al successo finale. Millenium ai nastri di partenza con Baldi opposto, Treccani come alzatrice, Cima e Raccagni al centro, Zamora e Pionelli in banda e Calzoni libero. Il primo set si apre subito con due punti di Raccagni, poi la Domovip risponde e prova a stare al passo delle bresciane. Il sestetto di Nibbio gira bene, e nonostante qualche errore in attacco, risulta più incisivo delle avversarie e mantiene un leggero vantaggio per quasi tutto il set, poi nel finale le bresciane entrano del tutto in partita e il divario in loro favore aumenta tanto andare a vincere agevolmente 25-18.

All’inizio del secondo set Camanini rileva Pionelli che non ce la fa a proseguire perché indisposta, e questa si fa trovare subito pronta con un paio di stoccate vincenti. Porcia non è un avversario arrendevole e in difesa non fa cadere un pallone, così Nibbio chiede aiuto alla sua panchina inserendo Casali e Trentini. Sfortunatamente per le friulane Millenium gira a ritmi troppo alti: Baldi e Zamora spingono in battuta, Raccagni mura e si mantiene su ottime percentuali realizzative, Treccani completa l’opera mettendo la freccia e Brescia doppia le avversarie. Nonostante il momento di sbandamento onore al merito per le friulane che lottano su ogni palla e difendono senza paura, finisce però 25-15 con un ace di Zamora.

Nel terzo frangente Porcia capisce che dovrà superarsi per mettere in difficoltà le leonesse bresciane, e per qualche minuto ci riesce, passando anche in vantaggio. Nibbio gioca la carta Dall’acqua per Cima, e la squadra si rimette davanti per la corsa alla vittoria grazie ad una battuta efficace (12 ace in 3 set) e una ricezione abbastanza pulita. La Domovip prova a creare pressione sulla retroguardia lombarda, ma coach Nibbio ingabbia il pezzo pregiato delle friulane Serafin, mentre Baldi e Zamora trovano spazio per mantenere il vantaggio di misura, finché Raccagni mette fine ai giochi con il pallonetto che vale il 25-23.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome