Si nascondono dentro una buca per sfuggire agli agenti: arrestati due romeni

7

Doppio arresto per resistenza a pubblico ufficiale da parte dei carabinieri della stazione di Cazzago San Martino, supportati da quelli di Chiari e Gardone Val Trompia, nei confronti di due cittadini rumeni di 29 e 30 anni domiciliati rispettivamente a Travagliato e Brescia.

I due sono stati intercettati dagli agenti mentre, a bordo di una Fiat Punto, stavano fuggendo sulla Sp51 fino al casello di Rovato, quindi lungo la Padana Superiore. Uno dei due romeni, al termine di un lungo inseguimento, è stato arrestato subito dopo il fermo mentre il secondo ha tentato la fuga, andando a nascondersi in una buca di un giardino di un’abitazione privata. Ma i carabinieri sono riusciti a scovarlo.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

7 Commenti

  1. Perché migliori? qs sono i peggiori. I migliori sono i milioni di lavoratori immigrati che ogni giorno lavorano con noi. Onestamente e con fatica.

  2. Caro utente "migliori":basta , per cortesia, con la difesa d’ufficio e a priori dei "fratelli migranti"!!!Pensiamo ai cittadini Italiani senza lavoro e senza reddito….

  3. Nessuna difesa d’ufficio ma bisogna distinguere onesti e disonesti. Prendo atto che per alcuni delinquenti e lavoratori sono la stessa cosa, a prescindere. Mancanza di risorse… mentali?

  4. Il coccolaimmigrati regala sempre grandi soddisfazioni…..ch issà che però un giorno la vittima dei rumeni non sia lui.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome