Legge Merlin, primo sì della Lombardia a referendum per l’abrogazione

0

La Commissione Affari istituzionali di regione Lombardia  ha approvato ieri pomeriggio la proposta di referendum 21 per l’abrogazione parziale della Legge Merlin, datata 20 febbraio 1958. Il provvedimento, presentato dalla Lega Nord, che ha visto il voto favorevole di Forza Italia e Movimento 5 Stelle, approderà ora in Consiglio regionale, chiedendo all’Aula di deliberare la proposta che dovrà poi essere condivisa da almeno altri quattro Consigli regionali, secondo quanto previsto dall’articolo 75 della Costituzione.

"Come su molte altre questioni, anche sulla prostituzione, il paese è arretrato. La normativa è del tutto inadeguata per affrontare un problema reale. Vogliamo togliere la prostituzione dalle strade, eliminando il raket sottraendolo dalla malavita – ha commentato il vice caproguppo della Lega Nord, Fabio Rolfi – E’ una battaglia libertaria, di giustizia e di buon senso. La Lombardia apre la strada a una rivoluzione culturale che speriamo contagi anche il parlamento. I cittadini siamo certi si esprimeranno favorevolmente verso la nostra proposta in sede referendaria".

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome