Consigli di quartiere, approvate le linee guida: soddisfazione del Comitato “Al lavoro con Brescia”

0

Il Consiglio comunale cittadino ha approvato le “Linee guida” per l’istituzione e il funzionamento dei nuovi Consigli di Quartiere, organi che andranno a sostituire le Circoscrizioni, abolite dal Governo nei Comuni sotto i 250.000 abitanti. Soddisfatti del risultato i membri del Comitato Al Lavoro con Brescia: "Ciò è anche dovuto all’appassionato e tenace apporto dei nostri esponenti istituzionali: l’assessore Marco Fenaroli, le consigliere comunali Donatella Albini e Francesca Parmigiani".

 

Ora l’Amministrazione comunale ha promosso una consultazione popolare – articolata in assemblee che si terranno in ciascuno dei 33 quartieri in cui  verrà suddivisa la città – per illustrare i contenuti della deliberazione e raccogliere proposte, pareri e critiche utili alla definizione del Regolamento dei Consigli di Quartiere. "E’ dunque importante – sottolinea il Comitato – che in ogni quartiere siano attivate vecchie e nuove relazioni per stimolare la partecipazione alle imminenti assemblee di consultazione e favorire un confronto aperto e costruttivo, dal quale esca confermata l’ambizione di ampliare gli spazi democratici anche ai residenti (da almeno cinque anni) privi di cittadinanza italiana e ai sedicenni, e che in tali spazi non si riproducano meccanicamente le logiche che caratterizzano le relazioni politiche e la discussione in Consiglio Comunale".

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome