Delitto Gavardo, derubata la villetta dove Antonelli uccise i genitori

0

Un luogo dove si è consumata una tragedia terribile, l’assassinio di Pietro e Alba Chiodi uccisi dal figlio Marco Antonelli,violato una seconda volta. E’ infatti stata derubata la villetta del delitto, rimasta chiusa er due anni. Come riporta il giornale di Brescia  dopo il proscioglimento di Antonelli e il suo ricovero all’ospedale psichiatrico per dieci anni, il giudice ha autorizzato il dissequestro della villetta di Gavardo. I legali del giovane sono quindi entrati nell’abitazione e hanno scoperto che, nonostante i sigilli, dei malviventi avevano fatto razzia di computer, televisore e quadri. Tutto questo indifferenti alle tracce di sangue ancora sul pavimento e i segni di quella terribile notte tra il 30 e il 31 maggio del 2012. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome