Mercato immobiliare, trend negativo anche per capannoni e uffici

0

La compravendita immobiliare segna un meno anche nel 2013: i dati dell’Osservatorio dell’Agenzia delle Entrate mostrano un calo del 9,2% a livello nazionale. A Brescia non solo si è seguito il trend, ma è andata anche peggio: la flessione rispetto all’anno prima è stata dell’11,28%. Come riporta il Corsera la flessione riguarda ogni tipo di immobile, dai monolocali alle ville. Oltre al residenziale sono scesi in picchiata anche  le compravendite degli immobili produttivi (capannoni e industrie), degli uffici, box e posti auto: se infatti le compravendite del 2012 non superano i 20mila «rogiti», nel 2007 erano stati più di 43mila. 

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome