Minaccia e picchia la madre, ragazzo tossicodipendente arrestato

0

Nella tarda serata di sabato, una Volante del Commissariato Carmine è intervenuta in un’abitazione di via Milano, a seguito della richiesta di aiuto giunta al 113 da parte di una mamma minacciata dal figlio.

Ai poliziotti la signora ha raccontato che poco prima era stata minacciata di morte dal figlio, 26 anni disoccupato e pregiudicato per reati inerenti lo spaccio delle sostanze stupefacenti e contro il patrimonio,  che, tossicodipendente, le chiedeva l’ennesima somma di denaro per l’acquisto della droga.

Gli agenti hanno cercato di parlare con la donna, invitandola a sporgere denuncia, ma lei ha rifiutato. Così gli agenti se ne sono andati, ma un’ora più tardi la donna ha chiamato ancora il 113 riferendo che il figlio, era tornato a minacciarla e, non contento dei 45 euro strappatile di mano, l’aveva colpita al volto e si era poi allontanato. Gli agenti hanno quindi iniziato le ricerche in zona del ragazzo e lo hanno rintracciato poco dopo mentre stava rientrando in casa. Visti i numerosi precedenti a suo carico e la condotta violenta di quella sera gli agenti lo hanno arrestato per rapina e portato in Questura.

La madre, che ha riportato una prognosi di tre giorni per contusioni al volto, è poi andata in Questura per sporgere denuncia. il ragazzo, il cui arresto è stato convalidato, verrà processato nei prossimi giorni.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome