Spaccio a scuola, arrestato 17enne a Montichiari: decine gli studenti che acquistavano

1

La scuola come un mercato, con centinaia di potenziali clienti serviti ogni mattina. Nello zaino oltre ai libri le dosi di fumo ed erba da spacciare ai coetanei, tutti minorenni. Sono oltre cinquanta gli episodi di spaccio contestati a un 17enne arrestato ieri mattina a Montichiari dagli agenti della Polizia Locale.

La Polizia era sulle sue tracce da alcuni mesi, dopo che, grazie all’ausilio dei cani antidroga, in diverse classi dell’Istituto di istruzione superiore «Don Milani» sono stati individuati diversi utilizzatori di droghe leggere. Grazie al decisivo apporto della dirigenza scolastica, agli interrogatori dei ragazzi e ai pedinamenti all’esterno della scuola, nelle scorse settimane gli agenti hanno messo gli occhi su un 17enne, filmato mentre cedeva la droga ai coetanei.

Ieri era la mattina dell’arresto, ma il ragazzo non si è presentato a scuola. Gli agenti l’hanno scovato mentre passeggiava in centro dopo aver bigiato, e l’hanno portato in caserma. Il ragazzo non è stato trasferito in carcere ma in una struttura di recupero, in attesa del processo. Sono stati segnalati alla Prefettura tutti i suoi clienti utilizzatori finali di droghe leggere.
(a.c.)

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. pota questo giovane tunisino di 16 anni doveva in qualche modo pagarsi gli studi perciò quale miglior modo se nn spacciare nella stessa scuola che frequenta??!!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome