Sparatoria di Rivoltella, la vittima non collabora: si percorre la pista della malavita romena

4

Non si è ancora chiuso il caso della sparatoria di Rivoltella che ha visto il ferimento di un romeno di 31 anni, davanti al residence Deodara. Un agguato vero e proprio, in base alle prime ricostruzioni e al racconto di un testimone, che gli investigatori guidati dal procuratore aggiunto Sandro Raimondi, stanno cercando di sciogliere. Gli inquirenti hanno provato ad interrogare il ferito, colpito da tre proiettili calibro 6.35 all’addome, alla spalla e ad un braccio, i cui bossoli sono stati ritrovati in una vicina aiuola. L’uomo, però, non collabora.

Come riporta il Bresciaoggi di certo si sa che l’uomo, al momento della sparatoria, aveva in tasca una mazzetta di carte di credito clonate. Il che lo collega a certi ambienti della criminalità, anche se il movente non è ancora chiaro. Dal suo passato emergerre anche una vicenda di traffico internazionale di droga che nel 2005 lo aveva portato in carcere. I carabinieri di Desenzano, guidati dal tenente Gian Luca Bellotti, stanno sentendo conoscenti e amici del ferito per scoprire qualcosa in più. La strada più probabile è quella della malavita romena, ma anche un atto di vendetta non è escluso. In esame le testimonianze oculari, le impronte lasciate dal killer nel bar della piazzetta e le immagini delle telecamere di sorveglianza.

Secondo gli ultimi aggiornamenti già oggi (giovedì 20) l’uomo sarà dimesso dalla Poliambulanza.  

 

NOTIZIA AGGIORNATA ALLE 16:10 DEL 20/03/2014 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

4 Commenti

  1. La risorsa non risponde alle domande? Imbottitelo di antidolorifici (gentilmente offerti dai contribuendi lombardi) ed imbarcatelo sul 1° volo low-cost per la Romania (a BGY domattina alle 8.10 c’è).
    L’opzione di facile non è attuabile……ma lasciatelo ai suoi compari e ci pensano loro.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome