Alla scoperta del territorio lombardo, studenti stranieri visitano la provincia bresciana

0

Bergamo, Brescia, Lovere e Boario ospiteranno dal 22 fino al 30 marzo una delegazione di 36 adolescenti stranieri di diverse nazionalità, che si trovano quest’anno in Italia con un programma scolastico dell’Associazione onlus Intercultura. Questi studenti stanno trascorrendo il loro "anno italiano" in diverse città di altre regioni d’Italia e, grazie ai volontari di Bergamo, Brescia e Lovere-Boario dell’Associazione, possono usufruire della splendida opportunità di conoscere il territorio lombardo, attraverso un fitto programma didattico, turistico e di incontri e di essere ospitati da una famiglia del luogo.

 

Il programma prevede anche un momenti aperto alla cittadinanza in cui questi “ambasciatori” del mondo incontreranno i rappresentanti delle autorità locali. Lunedì 24 marzo, ore 11, gli studenti ospiti a Brescia, insieme alla Prof.ssa Rossana Belotti dell’Istituto “Antonietti” e una decina di studenti italiani e altri studenti ospiti francesi partecipanti al progetto Erasmus Junior, incontreranno i rappresentanti del Comune d’Iseo, presso la Sala Consiliare del Municipio. Altro importante appuntamento, sempre lunedì 24 marzo, a Lovere, con l’ Assessore del Comune di Pisogne, ora Onorevole Marina Berlinghieri, e i Dirigenti Scolastici degli Istituti di Lovere, Prof. Giovan Battista Campana del liceo “Decio Celeri” e il Prof. Antonino Floridia dell’Istituto Alberghiero “Olivelli – Putelli” (Darfo B.T.) e del Prof. Diego Parzani dell’Istituto “Antonietti” di Iseo. Lo scopo sarà quello di dare un degno inizio alle attività della settimana facendo porgere il saluto agli ospiti da parte di un’Autorità civile che crede nell’internazionalizzazione del territorio. I ragazzi e le ragazze di Intercultura avranno modo, anche solo presentandosi, di esprimere la gratitudine per l’ accoglienza che questo territorio avrà loro riservato durante la settimana.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. andranno a vedere i castelli di Franciacorta e soprattutto le cittadine del Magnifico Garda, il lago peggio gestito del mondo, da una provincia, che si ricorda di lui solo quando c’è da vantarsi, altrimenti è solo terra dove buttare le proprie schifezze e fregarsene. Speriamo che le Province, tutte, anche quella di Brescia, siano ABOLITE CANCELLATE ELIMINATE

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome