Ospitaletto, sit in di Forza Nuova contro la possibile nascita di un centro commerciale

0

"No al centro commerciale", con questo striscione Forza Nuova ha effettuato un sit in davanti al Comune di Ospitaletto. La protesta nasce da un’analisi del PGT del comune fatta dai militanti di estrema destra contro la nascita nell’attuale area della "Ex Falegnameria Archetti" di "mix funzionale a prevalenza produttivo con una quota di residenziale ed una di terziario/direzionale". Forza Nuova si scaglia contro la possibilità che l’area e gli adiacenti campi agricoli vengano cementificati.

DI SEGUITO IL COMUNICATO INTEGRALE

"Qualunque cosa dovesse sorgere nell’area ‘Ex Falegnameria Archetti’ per noi non è accettabile, perché Ospitaletto è già saturo di costruzioni, siano esse abitazioni o capannoni" afferma il portavoce locale di FN, Matteo Totò, per poi continuare: "ricordiamo all’amministrazione comunale Sarnico, che la densità abitativa di Ospitaletto (1.643 abitanti per km quadrato) è più alta di stati come il Bangladesh o città come Pechino, ed è la più alta tra i comuni della provincia di Brescia […]" per cui di conseguenza "[…] ogni ulteriore costruzione soffocherà ulteriormente la vivibilità del paese".

La nota di FN continua: "se dovesse sorgere un centro commerciale, inevitabilmente farà concorrenza ai commercianti locali e farà aumentare l’inquinamento da polveri sottili causato dall’incremento del traffico automobilistico, in una zona peraltro già altamente inquinata […]" inoltre "[…] nella migliore delle ipotesi sarà l’ennesima speculazione edilizia che porterà ad un centro polifunzionale semi-vuoto e degradato, come nell’attuale Centro Commerciale ‘Italmark’, meglio conosciuto come Policentro Cristallo 1, progettato e costruito negli anni ’80 a cavallo tra le amministrazioni Taini e Baresi".

Forza Nuova è quindi disposta ad accettare una riqualificazione dell’area, soltanto se essa sarà destinata al 100% ad area "verde" e non al 43% di compensazione ecologica, come previsto; inoltre FN è disposta a formare un comitato civico con i cittadini e le altre forze politiche di opposizione, siano esse di destra o sinistra, per fermare ogni tipo di cementificazione prevista e per elaborare una soluzione alternativa alla destinazione d’uso prevista dal PGT in adozione.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome