Prima la picchia poi le scatena contro il pitbull: arrestato 32enne

1

Una giovane moglie di 25 anni è stata presa a calci e pugni dal marito 32enne in seguito ad una lite, finita con il pitbull dell’uomo aizzato contro la donna. Una vicenda di inaudita violenza successa sabato intorno alle 18,30 a Cevo quando i carabinieri hanno ricevuto la telefonata disperata della giovane 25enne, incapace persino di parlare. Solo urla provenienti dalla cornetta. A quel punto i carabinieri sono intervenuti e hanno trovato la donna piena di lividi e ferita dai morsi del pitbull. Il marito è stato immediatamente bloccato mentre la ragazza si stata trasferita in Ospedale, dove è stata medicata. La denuncia ha fatto scattare le manette ai polsi del compagno, poi arrestato e trasferito a Canton Mombello dove quest’oggi è stato convalidato l’arresto. Non era la prima volta che l’uomo usava violenza sulla giovane moglie.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome