Pala Banco di Brescia , tutto pronto per Donne in cANTo 2014

0

E’ quasi tutto esaurito al Pala Banco di Brescia per la serata di mercoledì 30 aprile: la voglia di musica è tanta quanta la generosità dimostrata dalle 16 artiste che hanno messo a disposizione il loro talento per la raccolta fondi dell’ANT. Sul palco si alterneranno: Alexia, Malika Ayane, Luisa Corna, Giusy Ferreri, Irene Fornaciari, Irene Grandi, Mariella Nava, Ivana Spagna, Anna Tatangelo, Paola Turci, Iva Zanicchi, e le rivelazioni Veronica De Simone (Sanremo giovani), Roberta Pompa (X Factor), Silvia Aprile, Greta e Verdiana. Alla serata parteciperanno l’attrice e presentatrice televisiva Chiara Buratti, e le campionesse della pallavolo della Metalleghe Sanitars Montichiari neopromosse in serie A1, a sottolineare quanto musica, sport e solidarietà abbiano radici comuni e siano un valore di tutti per tutti.

Tutte donne unite dalla volontà di dare una mano a supportare chi soffre, a vivere la malattia con dignità, come è nella filosofia della Fondazione ANT, che assiste gratuitamente a domicilio i sofferenti di tumore e offre progetti di prevenzione oncologica.

 I biglietti sono ancora reperibili sul portale di TicketOne, oppure presso la Fondazione ANT (tel. 030 3099423) e si potranno trovare anche presso il botteghino del teatro la sera stessa dell’evento. Posti da 16 a 30 euro. L’evento è patrocinato da Regione Lombardia, Assessorato dell’Associazionismo e del Volontariato Provincia di Brescia e Comune di Brescia, ed è realizzato grazie al prezioso contributo di: Vodafone, Angelini, Falconeri Filati naturali, Brescia Centrale del Latte, Camst, Gruppo Brescia Mobilità, Gioielleria Veschetti, Geos logistica integrata, Legnoplast, Hotel Vittoria, AC Hotel, NH Hotel, Confartigianato, Mercury, L’Investigativa e FlorArici.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome