Desenzano, grave lesione per un 13enne dopo essersi tuffato in piscina

0

Rischia la paralisi un bambino di 13 anni che ieri ha avuto un incidente e un dopo essersi tuffato al parco acquatico «Le Ninfee» di San Martino della Battaglia, a Desenzano. A salvarlo i bagnini, che hanno riscontrato un blocco cardio-circolatorio e hanno provveduto alle prime manovre di salvataggio prima dell’arrivo dei soccorsi. L’ lo ha trasportato all’ dove i medici, riporta il Giornale di Brescia, hanno riscontrato la lesione midollare che sta suscitando non poche apprensioni su un pieno recupero.

Nella stessa giornata, poche ore prima, un altro bambino, di 10 anni, si è sentito male all’Acquasplash di Corte Franca. Il piccolo, con il Grest in trasferta da Lecco, è stato soccorso da un bagnino e poi è stato trasportato al Civile, ma le sue condizioni non sembrano essere preoccupanti. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome