Sulzano, al via il 51° Trofeo del Sebino

0

Si svolgerà nei giorni 12 e 13 luglio a Sulzano (BS) presso l’Associazione Nautica Sebina il 51° Trofeo del Sebino, quarta Nazionale della Classe RS Feva, conquistato lo scorso anno dall’equipaggio formato da Margherita Porro e Andrea Francesca Dell’Ora.

Il Trofeo del Sebino è, almeno per alcuni equipaggi, l’ultimo appuntamento del mese prima di affrontare il Mondiale a Carnac, in Francia, in programma dal 26 luglio al 1 agosto.

Il risultato della quarta Nazionale, insieme al punteggio ottenuto nelle tre già svolte e a quello dei Campionati Giovanili in programma dal 24 al 28 agosto a Formia, concorre a formare la classifica generale degli appuntamenti nazionali, quella che assegnerà il premio della stagione agonistica nazionale 2014.

La classifica provvisoria – allegata – vede gli attuali Campioni italiani – Niccolò Voi e Pietro Scarpa del Diporto Velico Veneziano –  alla guida dopo 9 prove, seguiti da Alessandro Lissoni (C.V. Canot. Domaso) a un punto e da Lorenzo Landriscinà (ANS) a 5 dal secondo.

A conferma dello sviluppo della Classe RS Feva in Italia, si contano 35 equipaggi, provenienti da Circoli dislocati in tutto il territorio. A fianco di quelli lombardi e veneti, ci sono ora equipaggi provenienti da diverse Regioni, quali l’Emilia Romagna, la Toscana, la Liguria e la Sicilia, per citarne solo alcune.

Da ricordare in questi anni anche i risultati ottenuti al di fuori dei confini nazionali, con il bronzo di Matteo Pilati al Mondiale nel 2010, l’oro di Stocchero-Virgenti nel 2012,  l’oro femminile di Porro-Dall’Ora e il titolo iridato Junior di Codeghini-Zinetti lo scorso anno.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome