“Dove si incrociano le orme”, in scena lo spettacolo dei pazienti del Centro Diurno di Rovedolo

0

Grazie all’interessamento dell’Amministrazione Comunale di Gardone V.T. il Centro Diurno e Residenziale di Rovedolo ripropone, nella suggestiva cornice del Chiostro del Complesso conventuale S. Maria degli Angeli di Gardone V.T., per il giorno 24 luglio 2014 alle ore 21,30 lo spettacolo “Dove si incrociano le orme”.

 

Realtà espressivo-riabilitativa ormai consolidata del Centro Diurno e Residenziale di Rovedolo facente capo all’Unità Operativa di Psichiatria n° 20 Gardone V.T. del Dipartimento di Mentale dell’Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia, il laboratorio di riesce a coinvolgere da anni una decina di pazienti che, accompagnati dai consulenti, dall’associazione Treatro Terre di confine e dagli operatori del servizio, intraprendono un percorso volto a stimolare le capacità espressive attraverso diverse tecniche teatrali che facilitano l’incremento della consapevolezza di sé (corpo nello spazio, individualità nel gruppo) e l’aumento dell’autostima grazie alla valorizzazione delle individualità di ogni partecipante.

Lo spettacolo messo in scena, al termine del percorso laboratoriale consente di lavorare anche sulla coesione del gruppo e sulla condivisione con l’esterno di parte della propria realità emozionale.

Anche quest’anno l’esperienza di laboratorio ha chiuso il suo ciclo il giorno 18 giugno 2014 presso il teatro S. Faustino di Sarezzo con la messa in scena di “Dove di incrociano le orme”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome