Stamina: centrodestra in Regione respinge stanziamento per spese legali del Civile

0

È stato bocciato, questa mattina in Consiglio regionale, l’emendamento del Pd, primo firmatario il consigliere Gian Antonio Girelli, che chiedeva di istituire un fondo di 1,5 milioni di euro da destinare agli Spedali civili di Brescia, alla luce delle cospicue spese legali sostenute per far fronte ai numerosi ricorsi legati alla vicenda Stamina.

Trentotto i voti contrari, tutti del centro destra, e 17 favorevoli di Pd e Patto Civico. I 7 consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno deciso di non partecipare al voto.

“Il centro destra ha fatto un grave sgarbo alla città di Brescia – commenta Girelli -. Purtroppo chi governa la Regione preferisce stanziare 30 milioni per un referendum consultivo per scopi propagandistici, piuttosto che andare in soccorso di un’istituzione ospedaliera di alto valore, che si è trovata ad affrontare questa triste vicenda, nella quale peraltro la Regione ha le sue responsabilità. Per pagare quelle spese legali verranno intaccate risorse che dovrebbero invece servire per curare i pazienti. È necessario attivare ogni sforzo per restituire al Civile di Brescia quel ruolo di assoluta importanza e valenza strategica che gli compete. In questo momento – conclude – c’è bisogno di un’attenzione particolare e di un impegno concreto per porre rimedio a una situazione subita, non certo voluta dal presidio bresciano”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome