Prima la firma in Questura, poi il furto in centro: arrestato bresciano

3

Mezz’ora prima di essere sorpreso a tranciare il lucchetto di una bicicletta nel tentativo di rubarla, il 42enne bresciano S.F.D si era presentato regolamermente in Questura per ottemperare all’obbligo di firma in quanto ai domiciliari per reati precedenti.

Il tempo di farsi vedere dagli uomini della questura e il bresciano era già intento a commettere un nuovo reato. Il personale di una Volante in perlustrazione però lo ha colto con le mani sul…lucchetto.

L’uomo è stato quindi indagato in stato d’arresto per il reato di furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli e oggi, lunedì 25 aggosto, si è tenuto il processo per direttissima per la quale è stato convalidato l’arresto in carcere.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

3 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome