Profughi, Labolani: prosegue la raccolta firme per impedirne l’arrivo

2

Mario Labolani, a nome di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, in merito alla questione dell’asilo ai profughi nella nostra provincia, comunica quanto segue:

Innanzitutto, la petizione lanciata la settimana scorsa, indirizzata al Prefetto e ai Sindaci nel primo banchetto organizzato domenica 31 agosto a Rezzato, ha raggiunto risultati eccezionali. In una sola mattinata sono state raccolte ben 350 firme di cittadini, in maniera assolutamente trasversale rispetto alle appartenenze politiche. Di fronte a questo risultato, alle tantissime richieste provenienti da altri Comuni e soprattutto vista l’insistenza della Prefettura e di alcuni Sindaci di centrosinistra nel voler proseguire la campagna di alloggio ai profughi, FdI-An ha deciso di riconfermare l’iniziativa “NO AI PROFUGHI” per domenica 6 settembre, attraverso banchetti che verranno organizzati in diversi Comuni tra cui Rezzato, Cazzago S.M., Ospitaletto, Montichiari, Ghedi. Anche a “Fratelli in festa” che si svolgerà a Ghedi il 4 e 5 settembre 2014, saranno a disposizione i moduli per la raccolta firme.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

2 Commenti

  1. La raccolta firme la facciamo noi, i tanti laureati e disoccupati espulsi dal mercato del lavoro per la crisi economica, per far sentire la nostra indignazione alla Regione Lombardia che stipendia una persona come il Sig. Labolani …VERGOGNA!!!!anni,

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome