Screen service in liquidazione con 90 milioni di euro di debiti

0

The end. L’avventura della Screen Service – società bresciana operativa dagli anni Ottanta e quotata in borsa dal 2007 – si è chiusa ufficialmente oggi. Sotto il peso di circa 90 milioni di debito. A deciderlo è stata l’assemblea dei soci, che ha deliberato la messa in liquidazione della società, che ha chiuso l’ultimo esercizio con un’ulteriore perdita di 5 milioni, un patrimonio a meno 28 milioni e il capitale sociale sceso di oltre un terzo a 13 milioni. L’assemblea ha nominato come liquidatore unico il presidente Angelo Rodolfi (la società aveva proposto invece un collegio di due liquidatori). Nessun ammortizzatore è previsto per gli 80 dipendenti (di cui 44 a Brescia).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome