Aggredito, minacciato e picchiato: torna l’incubo dei furti a Palazzolo

4

Torna la paura a Palazzolo. Dopo il tragico furto che ha portato alla morte di Pietro Raccagni e, proprio ad una manciata di chilometri dalla sua abitazione, i malviventi sono tornati a seminare il panico tra i cittadini di Palazzolo. Sabato intorno alla mezzanotte Claudio Pelizzari, 57enne residente a San Pancrazio di Palazzolo, era a casa quando ha sentito alcuni rumori e ha notato una sagoma agggirarsi per il giardino di casa sua, l’ultima del paese al confine con Adro.

Il tempo di rendersi conto di quanto stesse accadendo e quattro persone, forse dell’Est, erano già dentro casa dove prima l’hanno aggredito, poi minacciato e infine malmenato.

Volevano il denaro e cercavano una cassaforte che non esiste. Dopo quattro lunghissime ore e poche centinaia di euro raccimolate, i quattro se ne sono andati.

A Claudio non è restato altro da fare se non avvertire i carabinieri di quanto accaduto. La paura però, quella non gli è ancora passata.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

4 Commenti

  1. Saranno ancora quelli di Pontoglio, mi sembra che ne avessero presi appena due (se non li hanno già scarcerati per risparmiare).

  2. Nel frattempo polizia,carabinieri, fbi,cia inseguono chi ha fatto il coretto al fratello "intelligente" di balotelli….benvenu ti in itaglia!

  3. Le bande di albanesi che rapinano le famiglie di notte possono aspettare , prima c’è da scoprire chi ha fatto buuuu al fratello intelligente di balotelli….

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome