Linea Ferroviaria Brescia-Edolo, installato nuovo sistema di sicurezza

0

L’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alberto Cavalli plaude all’installazione, sulla tratta ferroviaria Brescia-Iseo, della tecnologia di sicurezza ‘Sistema di Supporto di Condotta’ (Ssc). "Il nuovo sistema – spiega – contribuisce a incrementare gli standard di sicurezza di una linea che, in quel tratto, fa registrare volumi di traffico molto alti".

"Diminuire il rischio di incidenti sulle nostre linee – prosegue l’assessore – è uno degli obiettivi che ci siamo prefissati fin dall’inizio della legislatura. A questo proposito voglio ricordare che abbiamo dato vita a un programma di ‘attrezzaggio’ di oltre 45 milioni di euro, di cui circa 30 provenienti dal nostro bilancio".

Questo sistema è da anni in esercizio su oltre 5.300 chilometri di rete nazionale gestita da RFI.

"La tratta Brescia-Iseo – conclude Cavalli – ha ottenuto il nulla osta tecnico ministeriale sul progetto di installazione del sistema SSC lo scorso 23 aprile. Quindi Ferrovienord è riuscita a installare il sistema su una tratta lunga circa 25 chilometri (Brescia-Iseo) in un tempo pi? che ragionevole.

L’ultimazione del programma, che riguarda tanto la rete del ramo Milano quanto quella del ramo Brescia, nel tratto da Iseo a Edolo, è prevista entro il 2016, a seguito del completamento degli interventi di potenziamento in corso e delle relative approvazioni ministeriali. L’intervento conferma che Regione Lombardia pone la sicurezza dei cittadini al primo posto tra le priorità del servizio che affida al Gruppo Ferrovienord".

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome