Lozio: identificato cadavere. E’ don Giulio Corini, prete di Mura

0

E’ don Giulio Corini l’uomo trovato morto sabato mattina da un gruppo di escursionisti nel bosco di Lozio. Colpito da un improvviso malore proprio mentre andava a funghi, il 67enne ex parroco di Lozio, ora era prete a Mura, in Valsabbia. Molto conosciuto in zona, era noto ai più per la sua passione per le escursioni, cosa che gli è valsa il soprannome di “prete della montagna”. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome